Seguiteci su: facebook-icon   Segui Eureka su LinkedIn

ricetta polpette di lenticchie e maionese veganaContinua la nostra serie "Il benessere nel piatto" con una deliziosa e nutriente ricetta adatta a tutti i palati. Per variare la tipologia di proteine, proponiamo di utilizzare le lenticchie accompagnate dalla maionese vegana o dal cous cous. 

Polpette di lenticchie. Impegno 35 minuti, cottura in forno 20 minuti. Tempo totale di preparazione tenendo conto che bisogna far raffreddare le lenticchie: 1 ora e 10 minuti -

È una ricetta che si può preparare in due fasi: la prima da 35 minuti, la seconda da 20 minuti.

Se il tempo è poco, potete anche fermarvi alla semplice cottura delle lenticchie senza formare le polpette. Per velocizzare ulteriormente potete acquistare le lenticchie decorticate che per cuocere impiegano 10 minuti. Ciò vuol dire che tra pulire e sminuzzare le verdure (carota, sedano, aglio, 2 foglie di alloro o un rametto di rosmarino), cuocerle 10 minuti e cuocere le lenticchie in altri 10 minuti, avete la cena pronta in 25 minuti o in 20 minuti se le verdure le cuocete intere.

Accompagnamento: cous cous

Potete utilizzare il brodo per preparare il cous cous che in due minuti è cotto. Per variare cereale potete utilizzare il cous cous di farro integrale.

Polpette vegetariane di lenticchie

 

 

Ingredienti

  • 200 g. di lenticchie secche (dose per un bambino fino a 3 anni: 15 gr di lenticchie secche)
  • 4 carote
  • 150 g. di sedano o sedano rapa
  • 1 patata
  • ½ cipolla
  • Un pizzico di sale e pepe
  • Un spicchio d'aglio
  • A piacere un gambo di rosmarino e uno di origano

 

Preparazione

Sciacquare le lenticchie e pulire le vedure. Cuocerle insieme a due carote, alla patata, alla ½ cipolla, allo spicchio d'aglio e al rametto di rosmarino per circa 1 quarto d'ora (le lenticchie rimangono al dente). Intanto sminuzzate crude con il robot da cucina, due carote e il sedano. Scolate, raffreddate e frullate le lenticchie e la verdura, poi aggiungetele alle verdure crude, con un pizzico di sale e pepe*. Per raffreddarle più in fretta potete separarle dal brodo. Chi lo desidera può aggiungere all’impasto anche 50 g. di pangrattato). Formare le polpette usando un cucchiaio da zuppa. Si mettono le polpette in frigo e si lasciano riposare per un 1/4 d'ora poi si infornano a 190 gradi per 20 minuti senza aggiungere liquidi nella teglia altrimenti le polpette si afflosciano. Se non avete un’ora di tempo consecutiva, potete mettere le polpette in frigo e infornarle in un secondo momento.

 

Monica Stefan cuoca del nido Paullo gestito da Eureka consiglia di abbinarle alla maionese vegana:

 

  • Latte di soia 1 cucchiaio gr. 15 
  • Olio di soia o di girasole spremuto a freddo, 1 cucchiaio gr. 30
  • Curcuma quanto basta
  • Limone  1  cucchiaino gr. 5
  • Sale q.b.

 

Le cuoche di Eureka la preparano così:

Utilizzare il minipimer, mettere tutto insieme, appoggiare il minipimer sul fondo, farlo partire e dopo qualche secondo quando gli ingredienti iniziano a emulsionarsi, farlo salire verso l'alto lentamente.

 

Suggerimento per la maionese

Io (N.d.R. mamma e nonna) spesso non riesco a emulsionare gli ingredienti con il risultato che, invece di una maionese soda viene fuori una salsina liquida. Allora, prima di fare la maionese, per scaramanzia, faccio cuocere in pochissima acqua ½ patata e ½ carota che aggiungo, frullando, alla “maionese mancata” per rendere compatta la salsina. Potete aggiungere anche un poco di curry o la sola curcuma*. Ai commensali spacciatela come una salsina voluta e non come aggiustamento di un errore!

* al posto del pepe potete mettere un poco di peperoncino in polvere o di paprika piccante catalogati dalle ricerche scientifiche come cibi smart. La Dieta Smartfood, pubblicata nel libro ononimo, rappresenta la più recente e straordinaria frontiera della ricerca in ambito nutrizionale a marchio scientifico: quello dell'Ieo di Milano, l'Istituto europeo di oncologia fondato da Umberto Veronesi. Anche la curcuma è un’erba aromatica con abbondanza di smartmolecules. Gli Smartfood sono 40 alimenti comuni e allo stesso tempo speciali: possono proteggere il nostro corpo e addirittura regolare la durata della vita.

Cascina Cappuccina

WeMi piattaforma dei servizi domiciliari del Comune di Milano

servizi educazione finanziaria

Asili nido Eureka!

banner5x1000