Seguiteci su: facebook-icon   Segui Eureka su LinkedIn

Spazi Gioco Eureka!La cooperativa Eureka è nata nel 1993 con l’apertura di Spazio Vivo, una realtà pensata per rispondere alle esigenze delle donne e delle famiglie. Da allora la cooperativa ha fatto molta strada sul territorio, continuando a inventare, sviluppare e perfezionare ludoteche e spazi gioco per bambini e, più in generale, progetti di sostegno alla genitorialità e alla famiglia.

Attualmente, oltre alle tre ludoteche di Peschiera e a quella di Paullo, Eureka ritorna anche allo spazio gioco dell’Arena del Sole di San Giuliano Milanese, grazie al un nuovo progetto Un due tre stella! che propone nella Città Metropolitana di Milano la sperimentazione di 10 “ecosistemi educativi territoriali”.

Un due tre stella! è un progetto che vuole promuovere, come modello riproducibile su tutto il territorio nazionale, una realtà ben consolidata negli spazi gioco creati da Eureka nel corso degli anni: la presenza degli adulti che accompagnano i loro bambini. L’obiettivo di questo servizio, infatti, è offrire uno spazio di incontro, di scambio e di confronto non solo ai bambini ma anche agli adulti che trovano qui il modo di entrare in relazione con altri nonni e genitori. Osservare il proprio bambino in un contesto di coetanei, può aiutare a capirlo meglio e a vederlo con occhi più obiettivi, riuscendo così a cogliere eventuali disagi nella crescita, che, se affrontati tempestivamente, con l’aiuto delle educatrici presenti sul servizio, possono essere risolti.
Allo stesso tempo, il progetto offre un’occasione importante per i piccoli di giocare serenamente sia con gli adulti sia con i loro pari, iniziandoli alle prime regole di socialità.


1 2 3stellaIn questo contesto, il compito delle educatrici è quello di osservare la relazione adulto/bambino e le dinamiche di comportamento di entrambi, cercando di creare un rapporto empatico e di fiducia per poter essere di supporto, nel caso emergano richieste di suggerimenti nella gestione quotidiana del bambino e nella sua evoluzione durante la crescita in questi primi anni di vita. Nell’equilibrio di questa piccola comunità intervengono diversi fattori: dalla conformazione della struttura, all’organizzazione degli spazi, alla personalità delle educatrici e degli adulti, che ogni anno cambiano.
Il cambiamento è una componente costante e ricorsiva di questi servizi.


Un maggior numero di nonni piuttosto che di mamme modifica questi equilibri. I nonni sono generalmente più attenti e protettivi con i nipoti, a volte iperprotettivi; le mamme possono approfittare di questo tempo per rilassarsi e lasciare i bimbi più liberi. A questo scopo, proporre delle esperienze manuali più o meno elaborate aiuta la socialità. Spesso è l’occasione per gli adulti di scoprire o riscoprire delle abilità creative inaspettate o dimenticate, ma sempre gratificanti.


In sintesi, dato che lo spazio gioco Eureka non è un parco giochi al chiuso, bensì un luogo educativo studiato pedagogicamente in tutti gli aspetti, è necessario un confronto tra educatori e un lavoro di équipe per una programmazione e una condivisione delle esperienze e dell’organizzazione, in modo da realizzare un progetto educativo coerente che coinvolga tutti.
E’ importante che tali servizi lavorino in rete con le agenzie educative, le associazioni e gli enti del territorio. Grazie al progetto Un due tre stella!, che vede coinvolti 24 partner, la possibilità di creare una rete sul territorio e di attingere ai servizi offerti dalle associazioni e dagli enti diventa un obiettivo realizzabile. Lo scopo che si prefigge il progetto è di contrastare la povertà educativa, che, come ben sappiamo, non riguarda solo l’aspetto economico. In questa direzione, vuole offrire un sostegno alla genitorialità favorendo l’attivazione della comunità educante. L’innovazione della Comunità Educante sta proprio nel prevedere il coinvolgimento in modo globale, in un sistema coerente, di tutti gli enti, le istituzioni e le associazioni del territorio che possano interagire ed essere di supporto rispondendo alle esigenze e alle richieste delle famiglie che frequentano i nostri servizi, proprio partendo da essi.

Cascina Cappuccina

WeMi piattaforma dei servizi domiciliari del Comune di Milano

servizi educazione finanziaria

Asili nido Eureka!

banner5x1000